versione BETA 2.5.8
Il medico risponde...
buongiorno , ho fatto le analisi del sangue e delle urine e i valori sono quasi tutti nella norma. ho basso tasso d'emoglobina ma per me e' un fattore genetico ereditato da mia madre , quindi fin qui tutto ok. non capisco invece una cosa, ho un valore dei leucociti pari a 3,8 (4/10) ma la formula leucocitaria e' ok : neutrofili 57,5 (40/75) - eosinofili 2,5 (0/6) - basofili 0,6 (0-1,5) - linfociti 32,6 (19/48) - monociti 6,8 (1/10) , da cosa puo' dipendere? devo preoccuparmi? premetto che sono un tipo che fa molto sport e che nel periodo delle analisi prendevo medicine e fermenti lattici per curare un disturbo di digestione/feci molli che oggi e' passato del tutto o quasi. Grazie Saluti

L'aumento dei leucociti è di solito sinonimo di uno stato infettivo anche banale, giustificabile nel suo caso, vista la sua descrizione, con una banale enterite anche se indotta da farmaci.
Faccia comunque consultare l'esito delle sue analisi al suo...    leggi tutto
Home    Il medico risponde...
Salve
di ereditario può essere solo la predisposizione, molto condizionano fattori ambientali e abitudini di vita e alimentari. Si consiglia, ai parenti prossimi, di sottoporsi a ...    leggi tutto
Mi sembra evidente considerata l'età della paziente sia all'atto degli interventi per trauma che di oggi, lo stato dell'osso è sensibilmente deteriorato nella sua rigenerazione, co...    leggi tutto
Gentile dottore, sono una ragazza di 23 anni che ha scoperto una settimana fa - con un certo stupore - di essere incinta. "Con un certo stupore" perchè io e il mio ragazzo siamo sempre attenti alle pratiche anticoncezionali. Non prendo la pillola, ma facciamo sempre uso del preservativo. Non ci spieghiamo questa avvenuta gravidanza ... Ho/abbiamo senza indugi optato per l'IVG: una scelta non sofferta perchè ponderata e assolutamente condivisa da entrambe le parti (specie dalla mia). Vorrei sapere alcune cose a riguardo: dall'ECO VAG del giorno della "scoperta" non appariva nulla nell'utero ... nonostante la ginecologa mi avesse detto (in base all'ultima mestruo) di essere alla 5/7 settimana ... è normale? Poi, l'IVG: dopo quanto il ciclo torna nella regolarità? Dopo quanto si possono riprendere i rapporti (naturalmente protetti)? Grazie tante per l'attenzione.
Di sicuro la certezza di gravidanza è data dai volori della Beta HCG ,valori diagnostici anche dopo pochi giorni di ritardo,certo è che all'eco Vag. si doveva rivelare la presenza ...    leggi tutto
L'aumento dei leucociti è di solito sinonimo di uno stato infettivo anche banale, giustificabile nel suo caso, vista la sua descrizione, con una banale enterite anche se indotta da...    leggi tutto
salve mi chiamo angelo e ho 21 anni, soffro di cervicali contratturali acuti, e ho la schiena contratta, solo che adesso da un paio di giorni ho un dolore abbastanza continuo alla schiena, ho fatto la radiografia e il dottore mi ha detto che ho una leggera scoliosi, solo che adesso vivo di una paranoia che non mi fa neanche dormire, in pratica un conoscente sotto casa mia e morto di tumore al polmone e il sintomo principale e stato proprio il dolore cronico ale spalle, io x 7 mesi ho fumato 10-15 sigarette al giorno, poi ho smesso x 7 mesi x problemi di ansia, ora da 8 mesi ho ripreso xo in netta minoranza 5-6 sigarette al giorno e capitano giorni che non fumo completamente, premetto che non ho tosse, ne perdita di peso, ogni tanto o dei piccoli dolori al torace, premetto che nella radiografie si sn intavisti i polmoni e il dottore mi ha detto che ho delle piccole cicatrici (in termine di medicina li chiamano cosi') e solo la pelle un po rialzata xo niente di preoccupante scompaiono dp 5 anni che no fumo piu', ho detto al dottore che volevo fare un a visita al polmne xo mi ha detto che non e necessario volevo sapere quante possibilita o di avere un tumore? oppure come dv fare x guarire questa paranoia? grazie spero di essere stato chiaro
Decisamente c'è uno stato d'ansia eccessivo, quasi ipcondriaco, comunque i sintomi descritti non sono da attribuire a patologie polmonari, ma considerata la sua preoccupazione le ...    leggi tutto
Salve
è sempre meglio effettuare l'esame microbiologico dell'unghia infetta perchè permette di individuare la causa dell'nfezione e di indirizzare nella scelta terapeutica.
Salut...    leggi tutto
  Allergologia e Immunologia [0]
  Andrologia [0]
  Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva [0]
  Cardiologia [0]
  Chirurgia dell§apparato digerente [0]
  Chirurgia generale [0]
  Chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica [0]
  Colonproctologia [0]
  Dermatologia e Venereologia [1]
  Diabetologia [0]
  Ematologia [1]
  Endocrinologia e Malattie del Ricambio [0]
  Epatologia [0]
  Farmacologia medica [0]
  Fisiatria [0]
  Fisioterapia e Riabilitazione [0]
  Flebolinfologia [0]
  Gastroenterologia [0]
  Genetica medica [0]
  Ginecologia e Ostetricia [1]
  Malattie infettive [0]
  Medicina generale [1]
  Medicina interna [0]
  Nefrologia [0]
  Neonatologia [0]
  Neurochirurgia [1]
  Neurologia [0]
  Nutrizione e Scienze dell§Alimentazione [0]
  Odontoiatria e Stomatologia [0]
  Oftalmologia [0]
  Omeopatia [0]
  Oncologia [1]
  Ortopedia e Traumatologia [0]
  Otorinolaringoiatria [0]
  Pediatria [2]
  Pneumologia [0]
  Psicologia [0]
  Psicoterapia [0]
  Radiodiagnostica [0]
  Reumatologia [0]
  Trapiantologia [0]
  Urologia [0]