versione BETA 2.5.8
Il medico risponde...
Buongiorno, le scrivo per mia mamma che addesso ha 90 anni. Nel 1998 in seguito ad una caduta e ad un ematoma subdurale cronico bilaterale ha subito 2 interventi di craniotomia con successo. A parte un episodio epilettico a seguito dell' intervento poi è sempre stata bene e tuttora sta bene. Mia mamma ha però una preoccupazione che non la lascia tranquilla e la tormenta: nei 2 punti sul cranio dove è stata praticata la craniotomia si sono formate 2 fossette. Ebbene, dal 1998 ad oggi queste fossette sono aumentate notevolmente, si sono allargate. Mia mamma non ha disturbi neurologici, è solo molto preoccupata per il fatto che queste fossette si siano cos' allargate. E' normale ? O dobbiamo preoccuparci ? Grazie Saluti Alberto Delpiano

Mi sembra evidente considerata l'età della paziente sia all'atto degli interventi per trauma che di oggi, lo stato dell'osso è sensibilmente deteriorato nella sua rigenerazione, compreso quella della cute soprastante il piano osseo.
Per dirimere og...    leggi tutto
Home    Il medico risponde...    Leggi la domanda
Devi registrarti e/o effettuare il login per poter accedere a questa pagina.