versione BETA 2.5.8
Il medico risponde...
Buongiorno, le scrivo per mia mamma che addesso ha 90 anni. Nel 1998 in seguito ad una caduta e ad un ematoma subdurale cronico bilaterale ha subito 2 interventi di craniotomia con successo. A parte un episodio epilettico a seguito dell' intervento poi è sempre stata bene e tuttora sta bene. Mia mamma ha però una preoccupazione che non la lascia tranquilla e la tormenta: nei 2 punti sul cranio dove è stata praticata la craniotomia si sono formate 2 fossette. Ebbene, dal 1998 ad oggi queste fossette sono aumentate notevolmente, si sono allargate. Mia mamma non ha disturbi neurologici, è solo molto preoccupata per il fatto che queste fossette si siano cos' allargate. E' normale ? O dobbiamo preoccuparci ? Grazie Saluti Alberto Delpiano

Mi sembra evidente considerata l'età della paziente sia all'atto degli interventi per trauma che di oggi, lo stato dell'osso è sensibilmente deteriorato nella sua rigenerazione, compreso quella della cute soprastante il piano osseo.
Per dirimere og...    leggi tutto
Home    Registrati gratuitamente
Registrati gratuitamente a GuidaMedica.it.
Potrai consultare i nostri medici proponendo quesiti o leggendo preziosi consigli ed informazioni, potrai leggere i nostri articoli e ricevere una newsletter periodica con tutti i nostri ultimi aggiornamenti.
Per una corretta registrazione ricordati di utilizzare un indirizzo di posta elettronica valido e funzionante.

*: campi obbligatori.
E-Mail*:
Password (minimo 6 caratteri)*:
Conferma Password*:
Nome*:
Cognome*:
Data di Nascita*:
/ /
Provincia di Residenza*:
Recapito Telefonico:
Dichiaro di aver letto ed accettato il documento Condizioni d'uso & Privacy relativo alle condizioni di utilizzo del sito e al trattamento dei dati personali.
Codice di Sicurezza: risolvi l'operazione sottostante e digita il risultato nel campo di testo accanto.
1 + 5 =